Essicazione del cibo

1cibo essiccato

E’ ormai sempre più diffusa e condivisa una generale attenzione verso l’alimentazione ed il rispetto per la natura, nelle modalità di scelta del cibo che portiamo in tavola. I consumatori sono stanchi di pagare a peso d’oro frutta e verdura fuori stagione, con l’aggravante di consumare prodotti senza sapore e senza dubbio addizionati chimicamente.
In molti tornano a scegliere l’autoproduzione, coltivando orti e piccoli terreni anche in condomini e aree urbane o, se impossibilitati, si dichiarano sostenitori convinti del chilometro zero e del biologico, ricercando un giusto equilibrio tra salute del fisico, del pianeta e del portafoglio. Inoltre vanno prendendo sempre più piede scelte di alimentazione alternativa, come il vegan e il crudismo. Va poi sottolineata la cucina intesa come arte e passione alla portata di tutti: dai libri alle riviste passando per innumerevoli proposte televisive all’insegna del gusto e della genuinità. Per tutti coloro che vogliono evitare sprechi da sovrapproduzione dell’orto, conservare correttamente i prodotti di stagione per riutilizzarli tutto l’anno, regalare nuova vita agli scarti in cucina, la soluzione c’è ed esiste da millenni, è semplice, efficace e soprattutto ecologica ed economica: si chiama essiccazione naturale.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/essiccare-in-casa-naturalmente.html